169page

TM Settembre 2014 · 169 businesstobusiness L a piattaforma online per le lingue di Scuola Club Mi- gros amplia la propria gamma d’offerta, aggiungendo una nuova funzionalità al già col- laudato sistema digitale di ap- prendimento a distanza Pod- Club. Ogni anno, la piattaforma viene utilizzata da parecchie centinaia di migliaia di persone desiderose di imparare una nuova lingua straniera (oltre 220mila downloads di podcast solo nella prima metà del 2014). Si tratta di una nuova fun- zione interattiva, sviluppata in collaborazione con l’Empa, in grado di combinare le parti au- dio con quelle testuali. Una sorta di ‘karaoke linguistico’: l’utente ascolta l’emissione e le frasi del testo vengono ri- prodotte come sottotitoli in so- vraimpressione sullo schermo; per riascoltare un determinato passaggio, è sufficiente un ‘clic’ sul testo che compare sullo schermo. Per informazioni: www.scuola-club.ch D a quasi cent’anni Moët & Chandon supporta le più autorevoli manifestazioni cine- matografiche, dagli Oscar ai Golden Globes , ai Festival più importanti in tutto il mondo. Anche a Locarno Moët & Chandon, in qualità di cham- pagne ufficiale della 67ma edi- zione del Festival del Film 2014, ha contrassegnato più volte la sua presenza. A cominciare dal- l’Opening Party alla Villa Qui- rico a Minusio, un party esclu- sivo nei giardini della villa in riva al lago, meravigliosamente addobbati in tre padiglioni alla presenza di più di 300 invitati. Nomi illustri, dall’attore Jean Pierre Leaud, ‘Pardo alla car- riera’, all’attrice francese Cle- mence Poésy e all’attrice brasi- liana Alice Braga, solo per no- minarne alcuni, a molti espo- nenti del bel mondo e grandi nomi della politica, tra cui l’am- basciatrice Carla Del Ponte. Un tocco di glamour sotto un cielo stellato di buon auspicio al Fe- stival, un brindisi con Moët & Chandon in Magnum Imperial, Vintage millesimato 2004 e Rosé. Altro momento di ecce- zione il 12 agosto, quando sul A lla fine di agosto in Svezia la Volvo ha svelato la nuova XC 90, Suv che segna l’inizio di una nuova era oltre che un netto cambio di rotta in termini stilistici e sul versante sicurezza, per la quale l’attenzione è stata, se possibile, ancora più accen- tuata. La vettura sarà in com- mercio ad inizio 2015 e pro- pone tanta tecnologia unita a grande comfort, che la faranno risultare un’ottima competitor nel segmento delle Suv di lusso. Esteticamente sembra una na- turale evoluzione del modello attuale, nato 12 anni fa; non stravolge le forme, visto il suc- cesso ottenuto. Nuova invece la calandra anteriore, elementi di spicco si trovano da subito nei gruppi ottici dotati di tec- nologia a Led a forma di mar- tello, proprio come quello uti- lizzato da Thor (il dio nordico del tuono) e nella linea, che nel complesso è più muscolosa per esaltarne anche l’animo da off- road. Volvo, com’è noto, si è staccata dal gruppo Ford asso- ciandosi al costruttore cinese Geely: la nuova XC 90 è il primo modello concepito esclu- sivamente dalla partnership tra questi due costruttori. Sarà do- tato del nuovo pianale Spa (Sca- lable Product Architecture), ed i propulsori benzina, diesel e ibrido saranno tutti a quattro cilindri e dotati della tecnolo- gia Drive-E ed una potenza tra 190 e 400 cavalli. Costruita at- torno all’idea di un abitacolo a sette posti improntato alla mas- sima sicurezza, il nuovo Suv compie un vero e proprio “salto quantico” con numerose novità tecnologiche come l’Adaptive Cruise Control con assistenza dello sterzo ed il sensore per il rilevamento di animali e bar- riere (sempre con assistenza dello sterzo). Internamente, la plancia è semplificata e priva di una miriade di comandi. Al loro posto vi è un ampio schermo touch screen, simil-tablet, che sarà compatibile con la recente tecnologia Apple CarPlay. Christoph Hitz, direttore vendita di Volvo Svizzera, pre- vede un mercato svizzero di circa 1.200 XC 90 per il 2015. Per informazioni: www.volvocars.com Svelata la nuova Volvo XC 90 Motori palco di Piazza Grande, davanti a ottomila spettatori, Nadine Fau, Managing Director di Moët & Chandon Suisse, con a fianco Carlo Chatrian diret- tore artistico del Festival, ha consegnato nelle mani di Ju- liette Binoche l’Excellence Award Moët & Chandon 2014. L’attrice vanta un invidiabile palmares di premi, a cominciare dall’Oscar, e in tutti i maggiori festival, Cannes, Venezia e Ber- lino. Sempre in Piazza Grande, il giorno seguente, 13 agosto, di fronte ad una calorosa e di- vertita platea, un altro ‘Excel- lence Award Moët & Chandon 2014’ è stato consegnato a Giancarlo Giannini, ospite d’o- nore della retrospettiva Tita- nus. Per oltre quarant’anni tra i più grandi attori e registi, è di- ventato famoso grazie a film im- prontati ad una satira sociale, storica e politica talvolta irri- verente e spesso assai spassosa. Per informazioni: www.moet.com Scuola Club Migros: apprendimento a distanza Eventi&Cultura Moët & Chandon al Festival del Film Eventi&Cultura 00 _ Business.qxp_Rubriche 02.09.14 17:02 Pagina 169
169page


169page


169page