167page

TM Settembre 2014 · 167 businesstobusiness Campi e musica a Ca’ la Ghironda Eventi&Cultura G iunti al 6° anno di pro- grammazione, i Campi Ghironda “... fra Arte e Natura” sono tornati ad animare l’estate 2014 presso gli spazi museali e il parco del Ca’ la Ghironda - ModernArtMuseum. I campi, in programmazione per tutto il mese di luglio, sono stati dedi- cati, come per gli anni prece- denti, ai minori dai 3 ai 10 anni di età divisi nei seguenti livelli di apprendimento: dai 3 ai 5 anni e dai 6 ai 10 anni con mo- dulo parziale o giornaliero. I Campi Ghironda “…fra Arte e Natura” sono stati caratteriz- zati dall’integrazione fra la di- dattica all’arte e la didattica al “naturale”, in un tessuto tra- sversale di discipline e figure professionali collegate a diffe- renti esperienze formative, che dall’arte pittorica e scultorea, approdano alla natura, all’edu- cazione ambientale, all’ecolo- gia, alle arti e al sano movimento all’aria aperta. Dedicati al tempo extra- scuola, i Campi Ghironda “… fra Arte e Natura” si reggono su un’ampia progettualità e pro- grammazione, nel cui coordi- namento didattico, oltre alle fi- gure giornaliere di assistenza e di “care”, sono chiamati a ri- spondere attivamente differenti figure professionali, impegnate ad assolvere agli specifici obiet- tivi formativi. Con l’intento più ampio di avvicinare i minori “al- l’ecologia umana” a tutto tondo, perseguendo una necessaria al- fabetizzazione secondaria, i mo- duli in questione stimolano il pensiero creativo e divergente, il modello sociale del “fare” per imparare, rafforzando i valori base di socializzazione e di ci- vile convivenza. Competenza, Arte, Socializzazione e Am- biente sono i pilastri pedagogici della ‘Casa educativa’ eretta per l’estate durante le settimane te- matiche al Museo. Il contesto museale di Ca’ la Ghironda è stato il campo base ideale dove si sono svolte le di- verse attività che si sono susse- guite nel corso della giornata. Durante la settimana sono stati previsti atelier artistico-espres- sivi e di educazione tecnica, ate- lier musicali, di canto e di danza e movimento, atelier del gusto e sani momenti di gioco e di riposo, sia liberi che strutturati. L’intento è quello di avvicinare i minori “all’ecologia umana” stimolando la creatività, la ri- flessione e l’introspezione. Il contesto “fra Arte e Natura” aiuta e rafforza gli obiettivi, po- nendo la natura come musa ispi- ratrice, a volte cornice estetica nella quale immergersi, a volte composizione materica da am- mirare, altre volte ancora come un’avventura multisensoriale da vivere e condividere sul campo. Per i bambini dai 3 ai 5 anni a partire dal 30 giugno fino al 25 luglio i moduli esperienziali settimanali di approccio alle arti sono stati: La meravigliosa vita delle farfalle; La natura e l’arte della pazienza; La musica del bosco; La meravigliosa vita delle api. Per i bambini dai 6 ai 10 anni a partire dal 30 giugno fino al 25 luglio sono stati: Cina - Arti e Cultura Cinese; La sto- ria dell’arte in 5 giorni attra- verso gli alberi; Arte, Musica… e rifiuti; Lo schiaccianoci. Inoltre, per il secondo anno è stato attivato il “campus mu- sicale” rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni che si è tenuto nella settimana dal 21 al 25 luglio. Una settimana di vacanza resi- denziale o giornaliera in cui i giovani musicisti hanno potuto applicarsi giornalmente all’ap- profondimento e allo studio e musica attraverso la storia, la pratica e la creatività, oltre che attraverso l’esperienza d’insieme con altri giovani musicisti. I corsi sono stati condotti da docenti esperti di diverse tipo- logie di musica: dalla classica al jazz, dal rock alla musica leg- gera italiana. L’interdisciplina- rietà fra la musica e l’arte sono stati inoltre parte integrante di questa settimana: i dipinti, le sculture e il parco con la sua par- ticolarissima vegetazione e il suo patrimonio artistico dalle in- stallazioni spesso richiamanti strumenti musicali, sono stati il “tessuto connettivo” su cui ri- camare una didattica speri- mentale e integrata … “fra Arte e Natura”. Orari di apertura: 10.00-12.00 / 15.00-18.00 tutti i fine settimana. Gli altri giorni visite previo appuntamento, lunedì chiuso. Ingresso: 5 euro Per informazioni: Ca’ la Ghironda Modern Art Museum Via Leonardo da Vinci, 19 40069 Ponte Ronca di Zola Predosa (Bologna) Tel. 0039/051/757419 (r.a.) www.ghironda.it Sopra e a sinistra alcuni momenti dei ‘Campi Ghironda’ dedicati ai più piccoli. In basso, a sinistra, uno scorcio del parco. 00 _ Business.qxp_Rubriche 02.09.14 17:02 Pagina 167
167page