115page

TM Settembre 2014 · 115 S truttura moderna e multidiscipli- nare, il Neurocentro della Svizzera Italiana (Nsi) raggruppa i reparti più importanti nell’ambito delle malattie del sistema nervoso. All’interno del Neu- rocentro sono presenti infatti i reparti di neurologia, neurochirurgia, neuroane- stesia, neuroradiologia, neuropsicologia e neuroscienze. «Attivo dal 1° luglio 2009, permette di rispondere nel modo più appropriato, evitando inutili ridondanze, all’esigenza di sinergia fra le diverse spe- cialità mediche nell’ambito delle Neuro- scienze cliniche», spiega Alain Kaelin, dall’inizio di quest’anno direttore del Cen- tro, che, inserito nell’ambito dell’Ente Ospedaliero Cantonale (Eoc), ha sede a Lugano. Esigenza di sinergia e comunicazione oggi ancora più sentita, in quanto «la medicina moderna, particolarmente medicina/Neurocentro della Svizzera Italiana Neuroscienze alla ribalta A cinque anni dalla sua creazione, il Neurocentro della Svizzera Italiana registra già più di 16mila consulti ambulatoriali all’anno. Un centro di eccellenza, che fa scuola. Una giorna ta di porte aperte, in ottobre, permetterà a tutti di conoscerne le particolarità. A destra, l’Ospedale Regionale di Lugano - Civico, presso il quale ha sede il Neu- rocentro della Svizzera Italiana. 00 medici.qxp_Digital 03.09.14 15:04 Pagina 115